browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Jin’ōji engi emaki

Posted by on 17 marzo 2015

Il Jin’ōji engi emaki è un emaki del periodo Muromachi che narra le leggende sulle origini di Jin’ōji, un piccolo tempio della scuola buddista Tendai, situato ai piedi del Monte Katsuragi, circa 30 chilometri a sud ovest di Osaka, e dei suoi fondatori. Secondo la tradizione, l’asceta En no Gyoja si recò in Corea per chiedere alla divinità Hosho Gongen di venire in Giappone a proteggere il sito del futuro Jin’oji. A seguito dell’approvazione di Hosho Gongen, il tempio fu fondato nel 684.

Monaci, pellegrini e laici funzionari si muovono da destra a sinistra, verso la Sala d’Oro, per l’annuale incontro del Grande Maitreya, con letture di sutra buddisti e cerimonie eseguite per la protezione della nazione.

Le figure sono dipinte in uno stile vivace caratterizzato da forti contorni pieni di luce di colore. Ciò che caratterizza maggiormente questo emaki sono la miscela armoniosa del paesaggio, commista di architettura e di attività umana, che segnano il culmine della storia glorificata di Jin’ōji.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi