browser icon
You are using an insecure version of your web browser. Please update your browser!
Using an outdated browser makes your computer unsafe. For a safer, faster, more enjoyable user experience, please update your browser today or try a newer browser.

Aki no yo nagamonogatari

Posted by on 13 maggio 2015

Aki no yo nagamonogatari (Un lungo racconto di una notte d’autunno) rappresenta un genere di storia popolare in Giappone alla fine del XIV e XV secolo: racconta di una relazione amorosa tra un monaco buddista e un accolito di sesso maschile più giovane (chigo), storia che generalmente si conclude col raggiungimento della salvezza religiosa del monaco, pentito della sua ossessione per i piaceri carnali.

In questa narrazione, che si compone di tre emaki, notiamo l’uso dell’ iji dōzu, attraverso cui gli stessi personaggi  vengono rappresentati più volte nella scena per conferire il senso di dinamicità temporale.

Il terzo rotolo presenta una narrazione più dinamica, raccontando di un anziano uomo, che viene da Awaji, la leggendaria patria del Re Drago, che si reca nel regno dei goblin per liberare Umewaka e Keiju, che erano stati imprigionati. Si scoprirà in seguito che l’anziano è proprio il Re Drago travestito, ed è giunto lì, volando su una nuvola.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi